fbpx

Condividi!

Perché focalizzarsi sulla soluzione e non sul problema? Ecco le buone motivazioni che ti aiuteranno a non scavare la fossa per il tuo brand.

Man mano che purtroppo i casi di covid-19 (Coronavirus) aumentano esponenzialmente, sia l’OMS (organizzazione mondiale della sanità) che i governi stanno combattendo per limitare la diffusione del virus.

Da quando sono stati notificati i primi casi nella città di Wuhan, quasi nessun brand ha deciso di utilizzare “l’occasione” per condividere informazioni utili per limitare e isolare il virus. Soprattutto chi lavora nei settori della salute e dei viaggi ha notato una grossa perdita nei loro servizi eppure hanno evitato di affrontare faccia a faccia il problema con le loro campagne di pubblicità e marketing.

La grande mossa che invece ha attuato Lush è stata quella di invitare il pubblico britannico a lavarsi gratuitamente le mani nei propri negozi. Hanno sfruttato e stanno usando tutt’ora manifesti che non dimostrano il problema ma forniscono consigli pratici che puoi attuare fin da subito per evitare di contrarre il covid.

La società ha dichiarato: “Siamo conosciuti come il negozio dei saponi”, per questo utilizzeremo le nostre vetrine per promuovere le direttive del sistema sanitario. È importante che le persone comprendano la routine completa come consigliato dalle autorità sanitarie per massimizzare la rimozione dei germi.

L’amministratore delegato Mark Constantine ha poi rafforzato il concetto dicendo di aver un sacco di sapone e molta acqua calda nei negozi, sottintendendo quindi che puoi passare ad usufruire gratuitamente in tutta sicurezza del servizio.

Chapeau a Lush che sta guidando in tutti i sensi il pubblico disperato ad una azione specifica e importante che può aiutare di gran lunga a limitare i danni catastrofici di questa epidemia.

Stessa cosa dovrai fare tu con il tuo prodotto o servizio in modo che le persone bisognose sanno come muoversi e in caso acquistare da te con semplicità.

Stai fuori da questo, a meno che tu non ci riesca assolutamente.

Purtroppo nel bene o nel male sono emersi gli sciacalli che hanno cercato di trarre fin da subito profitto da questa disgrazia.

Ad esempio i prezzi delle mascherine e degli altri dispositivi sanitari ad esempio i gel disinfettanti sono schizzati di prezzo alle stelle in modo da rubare pesantemente soldi su una richiesta disperata delle persone.

L’unico problema è che tu non sei qui per costruire un business a breve periodo e ad alto rischio come potrebbero essere i mercati delle cryptovalute ma devi progettare con testa un sistema che ti permetta di sopravvivere e tenere in vita il tutto in modo prevedibile e misurabile anche se dovrai chiudere o sospendere l’attività.

Per oggi è tutto.

Iscriviti a nostro gruppo chiuso Facebook Marketing da Zero per rimanere sempre aggiornato ed entrare nella nostra community CLICCA QUI