Seleziona una pagina

Condividi!

Ti sei mai chiesto perché il 37% delle imprese chiude entro i primi 4 anni di attività? Perché non ha una buona strategia di marketing.

I più recenti studi dichiarano senza mezzi termini che ogni giorno, nel nostro paese, nascono ben 1000 imprese. La brutta notizia è che un terzo di questi business chiudono nel giro di pochi anni. Ti sei mai chiesto perché? La risposta è semplice: perché non hanno una valida e coerente strategia di marketing.

Non importa che tu sia un libero professionista o un piccolo imprenditore, anzi. Proprio perché dovrai competere con i grandi colossi del mercato e sfidare marchi conosciuti e prestigiosi, avrai bisogno di mettere in campo tutto il know-how dei professionisti del settore per aumentare le tue vendite e fidelizzare i clienti.

Cos’è il marketing

Ma partiamo dall’inizio e sfatiamo subito un pericoloso luogo comune: il marketing non è pubblicità. Se pensi di far crescere la tua attività limitandoti ad utilizzare le antiquate strategie pubblicitarie, allora sei fuori strada. Per competere sul mercato e far crescere il tuo business, devi fare molto di più. Devi fare marketing.

Ma cos’è il marketing? In breve sintesi, è l’insieme delle attività e strategie con cui comunichi l’unicità del tuo prodotto e il modo in cui puoi soddisfare i bisogni dei tuoi potenziali clienti. Solo in questo modo potrai acquisire nuove fette di mercato, fidelizzare i consumatori e aumentare il fatturato.

Marketing: come aumentare le vendite

Ti sei convinto che il marketing sia ciò che occorre per fare decollare il tuo business. Bene, ma per fare marketing, come iniziare? Preparando un strategia mirata ed efficace!

  • Analizza il mercato – individua i tuoi competitor, ricordando che i tuoi concorrenti non sono e non potranno mai essere colossi mondiali e multinazionali. Cerca, invece, le piccole imprese, quelle con cui condividi la potenziale clientela: osserva come si muovono sul mercato e studia le strategie con cui comunicano il loro brand.
  • Individua il tuo target – sappi che non potrai lavorare con tutti. Individua il tuo cliente tipo, la persona giusta a cui vendere i tuoi servizi o prodotti. Una volta “fotografato” il tuo potenziale cliente, sarà più semplice elaborare una valida strategia di comunicazione.
  • Ipotizza un rebranding – se sei sul mercato da un po’ di tempo, puoi pensare ad una strategia di rebranding: il mercato e i consumatori cambiano, quindi perché non pensare a presentare il tuo prodotto sotto una nuova luce?
  • Invadi il web: proprio così, devi essere presente ovunque. I tuoi prodotti o i tuoi servizi devono occhieggiare da ogni piattaforma social, ma non sottovalutare l’importanza di un sito web aziendale, che dovrà necessariamente risultare ben posizionato.
  • Invita la clientela del web nel tuo negozio: se hai un negozio o un ufficio, devi assolutamente convertire la tua clientela digitale in clienti in carne ed ossa, che affollino il tuo store o il tuo studio. Un luogo pieno di gente è sempre un ottimo biglietto da visita.

Inutile girarci intorno: il marketing marca la differenza fra quel 37% di imprese che chiudono e il restante 63% di attività economiche che marciano a pieno ritmo. E tu, a quale percentuale vuoi appartenere?

Per oggi è tutto!

Iscriviti a nostro gruppo chiuso Facebook Marketing da Zero per rimanere sempre aggiornato ed entrare nella nostra community CLICCA QUI