Condividi!

Vuoi lanciare una nuova campagna pubblicitaria? Sfrutta la potenza del Videomarketing!

Perché fare Videomarketing? Perché i numeri parlano chiaro: i video nelle landing page aumentano i tassi di conversione dell’80%, il 92% degli utenti che visualizzano un video, lo condivide con qualcun altro, il 70% di tutto il traffico globale è rappresentato dai video. Non ti sembra abbastanza? Allora sappi che questi numeri sono in crescita esponenziale.

I nuovi consumatori, rappresentati soprattutto dai Millenials, ignorano la pubblicità tradizionale, mentre, al contrario, sono il target ideale di ogni campagna di videomarketing che punti al successo: sempre connessi, incapaci di mantenere l’attenzione per più di qualche minuto, i nati negli anni 2000 sono perfetti per recepire, più di chiunque altro, il messaggio veloce ed emozionale veicolato dal format video.

Come fare Videomarketing

Ogni campagna pubblicitaria ha un unico e solo scopo: stabilire un legame emotivo con il proprio target. Il messaggio non deve scivolare via, didascalico e impersonale, ma ha il compito di suscitare emozioni e creare una forte interrelazione fra il brand e il tuo potenziale cliente.

Inutile girare un buon video o montare musiche accattivanti su immagini potenti, se non colpisci l’immaginario, il mondo emozionale del tuo target. Quando realizzi il tuo video, devi concentrarti su 3 imperativi imprescindibili per una campagna di videomarketing efficace e di sicuro impatto:

  • Creare attenzione – il tuo video deve tenere incollato lo spettatore per tutta la durata del filmato. La sua attenzione deve rimanere focalizzata sul video, che ha il compito di suscitare aspettativa, in attesa del messaggio finale. Immagini accattivanti, colori adeguati e coerenti con l’emozione che vuoi suscitare, musiche coinvolgenti ed eventuali sottotitoli non saranno buttati lì a caso, ma dovranno seguire una pianificazione, ragionata e mirata.
  • Suscitare emozioni – per portare il target di riferimento dal suo bisogno al tuo prodotto, dovrai legarlo a te, lavorando sulle sue emozioni, quelle che ha già dentro di sé e che costituiscono la leva privilegiata per orientare le sue scelte. Per far ciò, ovviamente, sarà indispensabile un’attenta e rigorosa analisi del tuo cliente-tipo.
  • Essere convincente – il videomarketing ha pochissimi minuti di tempo per sprigionare la sua efficacia. Avrai un lasso di tempo minimo per convincere il consumatore della bontà del tuo prodotto o servizio, pertanto concentrati su un messaggio forte e chiaro, che sappia parlare direttamente al mondo emozionale del tuo target.

Il video: il content marketing del futuro

Per comunicare il tuo brand, non c’è niente di meglio che un video. Pensa che, da approfondite ricerche, è emerso che ben il 79% degli utenti in rete effettua un acquisto proprio dopo aver visto un video e che, ad oggi, l’87% delle aziende sfrutta la potenza del videomarketing per spingere il proprio business.

D’altronde i video sono molto apprezzati da Google, che migliora il posizionamento del tuo sito quando ne trova uno e l’utilizzo massiccio dei social contribuisce alla diffusione delle campagne di videomarketing, grazie alle condivisioni.

Un video emozionante e ben costruito intorno al tuo target è il modo migliore per raggiungere i tuoi potenziali clienti e per fidelizzare quelli che già hai: gli investimenti sono contenuti e il prestigio che tornerà indietro, grazie alle condivisioni e ai like, ti ripagherà fino in fondo di quel costo iniziale.

Coinvolgi il tuo target, emozionalo, appassionalo al tuo brand e lo avrai conquistato per sempre. Il Videomarketing è davvero l’ultima frontiera della comunicazione su Internet. E tu non puoi restare a guardare.

Per oggi è tutto!

Iscriviti a nostro gruppo chiuso Facebook Marketing da Zero per rimanere sempre aggiornato ed entrare nella nostra community CLICCA QUI